Lezione di grammatica italiana

La preposizione DA con valore finale

In questa videolezione parlo della preposizione semplice DA e spiego come usarla per esprimere un fine o l'adeguatezza per un determinato scopo.

Se vuoi imparare bene la grammatica italiana, clicca sul video qui sotto!

Ti potrebbero interessare anche:

Videolezione sulla grammatica italiana

In questo video spiego la preposizione semplice DA usata con valore finale

Nel video indico alcune unità lessicali in cui la preposizione "da" ha un valore finale, nel senso che viene usata per esprimere l'adeguatezza di qualcosa per un determinato fine o scopo.

Nota: Questo è un video per chi sta imparando la lingua italiana. Non è una lezione di grammatica per parlanti madrelingua.

Se vuoi parlare bene l'italiano, questo video fa per te!

Per maggiori informazioni sulla lezione, clicca qui!

Se stai imparando l'italiano, ISCRIVITI al canale YouTube unlearningitalian.org! Su questo canale, infatti, pubblico regolarmente delle videolezioni sulla grammatica italiana.

Cos'è questo video?

Questa è una lezione di grammatica italiana. Nella lezione parlo della preposizione DA e di alcune unità lessicali in cui questa preposizione ha un valore finale .

Per chi è pensato questo video?

Questa è una lezione di grammatica italiana per stranieri. In altre parole, questo video è pensato per chi sta imparando l'italiano come lingua straniera. Mi riferisco, ad esempio, a:

  • chi sta imparando la lingua italiana da autodidatta, per esempio guardando dei video su YouTube;
  • chi sta seguendo corsi o lezioni di italiano;
  • chi sta imparando l'italiano con delle lezioni private; ecc.

Trascrizione completa del video (testo integrale)

Di seguito trovi il testo del video (l'ho trascritto manualmente parola per parola).

In questo video parlo della preposizione DA usata con valore finale. La preposizione DA la conoscete, sapete che ha diversi significati e può essere usata in vari modi. Anche con valore finale. Io sono Luca e questo video è pensato per chi vuole imparare bene l'italiano. (introduzione del canale unlearningitalian) Ciao a tutti, io sono Luca e in questo video volevo parlare della preposizione "da" usata con valore finale. Cosa significa "usata con valore finale"? Usata per indicare un fine, cioè uno scopo. Il sostantivo maschile "fine" forse non lo conoscete. Comunque sia, "il fine" è una variante di "lo scopo". La parola "scopo" probabilmente la conoscete. Quindi "fine" e "scopo" vogliono dire la stessa cosa. Semplicemente "fine" è una parola più tecnica, più formale. Quindi, se dico "la preposizione DA usata con valore finale" voglio dire: "la preposizione DA usata per indicare uno scopo, un obiettivo". In particolare in questo video voglio parlare di alcune unità lessicali, cioè di combinazioni di parole, in cui ci sono, praticamente, due sostantivi uniti dalla preposizione DA. Ma facciamo subito un esempio. Per esempio, questi in italiano si chiamano "occhiali da sole". Perché? Perché vengono usati quando c'è troppo sole. Oppure quando c'è il sole che ci dà fastidio, noi ci mettiamo questi occhiali. Quindi, fondamentalmente, "occhiali da sole" vuol dire: occhiali per il sole. Oppure: occhiali da usare quando c'è troppo sole. Occhiali adatti per quando c'è il sole. E così via. Quindi vedete che il secondo sostantivo in un certo senso indica lo scopo per cui è adatto l'oggetto. Ovviamente io potrei anche chiamarli "occhiali scuri". Potrei anche dire "occhiali per il sole". Però diciamo che i madrelingua italiani dicono "occhiali da sole". Quest'oggetto qui in italiano si chiama "ferro da stiro". Perché viene chiamato "ferro da stiro"? Perché serve per stirare. Il verbo "stirare" probabilmente lo conoscete. "Stirare" vuol dire fare questo lavoro qui, no?! Lo passiamo sui vestiti e stiriamo. Questo si chiama "ferro da stiro". Di nuovo, potete dire "il ferro per stirare". Però l'unità lessicale sarebbe "ferro da stiro". Ecco, i madrelingua dicono così. Quest'oggetto qua forse non riuscite bene a capire cos'è. Comunque è un barattolo di schiuma da barba. è quella cosa che serve per farsi la barba. Vedete qua? Forse non riuscite a leggere. C'è scritto "schiuma da barba". Ok, così vedete che non sto mentendo. Questa schiuma la si spalma sul viso e poi ci si fa la barba. Va be', come vedete questo barattolo è arrugginito, ormai, è pieno di ruggine. Ce l'ho da dodic'anni. Come potete immaginare, la barba non me la faccio molto spesso. Noi... - va be', non si apre più. Noi lo... - è meglio non aprirlo. (schermata iscriviti al canale unlearningitalian) Poi qui mi sono segnato altri oggetti. Per esempio, sicuramente conoscete lo spazzolino da denti. Spazzolino da denti. Che serve per spazzolarsi i denti. Poi c'è il costume da bagno che serve per farsi il bagno. Quando andate alla spiaggia, vi mette il costume da bagno e poi vi fate il bagno. Poi ci sono le scarpe da tennis, che è una categoria molto generale, in realtà. In italiano tutte le scarpe sportive rientrano nella categoria "scarpe da tennis". Originariamente queste scarpe venivano usate per praticare il tennis, per giocare a tennis. Oggi si dice "scarpe da tennis" per riferirsi a tutte quelle scarpe che non sono eleganti, cioè a tutte le scarpe sportive. Poi ci sono gli scarponi da sci. Al singolare è "scarpone", al plurale "scarponi". Cosa sono gli scarponi da sci? Sono quelle scarpe che vengono usate quando si scia. Poi per esempio c'è la mazza da golf. oppure la mazza da baseball, che sono gli oggetti che vengono usati rispettivamente per giocare a golf e per giocare a baseball. Poi sono le macchine da corsa. Cosa sono le macchine da corsa? Sono delle macchine, cioè delle automobili, che vengono usate per fare delle gare, per fare delle corse. In generale un'auto da corsa è un'auto sportiva. Ma anche più che sportiva, è un'auto super sportiva. Poi c'è la macchina da scrivere che un oggetto che ormai non usa più praticamente nessuno. Uno degli antenati del computer. Macchina da scrivere. Perché veniva usata per scrivere. Poi sicuramente conoscete la camera da letto. Che cos'è la camera da letto? è quella stanza in cui viene messo il letto. La camera in cui di solito le persone dormono. Poi c'è l'abito da sera. L'abito da sera di solito è un abito elegante che viene usato per uscire la sera. Per esempio per andare a un appuntamento formale. O comunque a un appuntamento in cui bisogna essere vestiti bene. Poi c'è la camicia da notte che è un tipo di vestito usato dalle donne, che viene usato come pigiama per l'appunto per la notte, quindi "camicia da notte". Poi c'è per esempio la borsa da viaggio. Che cos'è la borsa da viaggio? è una borsa che è stata pensata per essere usata quando si viaggia. Quindi una borsa comoda. Poi c'è il tavolino da tè, oppure il tavolino da caffè. Che cos'è un tavolino da tè oppure un tavolino da caffè? è un tavolino piuttosto piccolo. Allo stesso modo c'è il cucchiaino da tè o cucchiaino da caffè. Che di solito viene contrapposto al cucchiaio. Oppure possiamo pensare al servizio da tè. Che cos'è il servizio da tè? Per esempio una teiera, due tazze e dei cucchiaini. Il servizio da tè è questo complesso di oggetti che vengono usati per fare il tè. Non so se conoscete il sostantivo "teiera". La "teiera" è quell'oggetto in cui viene messa l'acqua, poi si mette il tè e poi si lascia lì il tè. Ecco, la teiera è quell'oggetto che serve per fare il tè. Ecco, credo di avervi indicato gli oggetti più comuni. Il mio obiettivo non era tanto dirvi tutti gli oggetti in cui viene usata la preposizione DA, quanto semplicemente farvi vedere che in alcuni casi la preposizione DA ha questo valore finale. Oppure esprime l'adeguatezza per un determinato scopo. Non vi consiglio di estendere quest'uso della preposizione "da" ad espressioni che non conoscete. Vi consiglio di limitarvi agli esempi che vi ho fatto. Diciamo che in futuro, se troverete la preposizione DA usata in questo modo, non vi stupirete più. Perché comunque, anche se questo è un uso piuttosto particolare della preposizione DA, ci sono espressioni in cui viene usata in questo modo. Perché in passato più persone mi hanno chiesto, per l'appunto, perché venisse usata la preposizione DA. Non c'è un motivo. O meglio, il motivo è questo: che la preposizione DA ha più significati. E può anche essere usata per indicare l'adeguatezza di un oggetto a un determinato scopo. Ecco, questo è quanto. Spero che sia tutto chiaro e vi saluto!