Errori comuni in italiano

Uno degli errori che vengono fatti più spesso da chi studia l'italiano come lingua straniera

In questo video spiego un errore che viene fatto molto spesso da chi studia l'italiano.

L'errore riguarda l'uso dell'aggettivo SIMILARE al posto dell'aggettivo SIMILE

Se vuoi sapere come evitare uno degli errori più comuni in italiano, clicca sul video qui sotto!

Altri errori comuni:

Uno degli errori più comuni in italiano:
Usare la parola "similare" al posto della parola "simile"

In questo video spiego come evitare un errore piuttosto diffuso, che riguarda l'uso dell'aggettivo "similare".

Nel video spiego perché è sbagliato dire "similare" e come bisognerebbe dire

Nota: Questo è un video per chi sta imparando la lingua italiana. Per "errori più comuni in italiano" intendo gli errori fatti da chi studia l'italiano come lingua straniera, non gli errori commessi dai madrelingua italiani.

Se vuoi parlare bene l'italiano evitando gli errori più diffusi, questo video fa per te!

Per maggiori informazioni sul video, clicca qui!

Se stai imparando l'italiano, ISCRIVITI al canale YouTube unlearningitalian.org! Su questo canale, infatti, pubblico regolarmente delle videolezioni in cui spiego gli errori più comuni e come evitarli.

Cos'è questo video?

In questo video parlo di uno degli errori più comuni in italiano* e indico come evitarlo. L'errore riguarda l'aggettivo SIMILARE.

Nel video qui sopra:

  • spiego in modo dettagliato questo errore;
  • faccio alcuni esempi concreti con questo errore;
  • spiego perché è sbagliato usare l'aggettivo "similare";
  • spiego perché è meglio usare la parola "simile";

*Nota: Quando dico "gli errori più comuni in italiano" mi riferisco agli errori fatti da chi studia l'italiano come lingua straniera, non agli errori fatti dai madrelingua italiani. Questi video sono delle lezioni di italiano per stranieri.

Per chi è pensato questo video?

Questa è una lezione di italiano per stranieri. In altre parole, questo video è pensato per chi sta imparando l'italiano come lingua straniera. Mi riferisco, ad esempio, a:

  • chi sta imparando la lingua italiana da autodidatta, per esempio guardando dei video su YouTube;
  • chi sta seguendo corsi o lezioni di italiano;
  • chi sta imparando l'italiano con delle lezioni private; ecc.

Queste persone spesso fanno l'errore di cui parlo nel video. Il video si rivolge alle persone interessate a parlare bene l'italiano evitando gli errori più diffusi.

Trascrizione completa del video (testo integrale)

Di seguito trovi il testo del video (l'ho trascritto manualmente parola per parola).

Salve gente, io sono Luca e in questo episodio volevo parlare della parola "similare". Questo sarà un video molto breve, probabilmente il video più breve che io abbia mai fatto e mai farò. Semplicemente volevo fare alcune precisazioni. Il fatto è che la parola "similare" non esiste. O meglio, esiste, ma ha un uso piuttosto particolare. Non è un sinonimo di "simile". è una parola con un uso molto più ristretto. Il problema è che molti la usano come sinonimo di simile. In particolare quest'errore viene fatto da due categorie di persone. La prima categoria sono gli italiani che pensano che "similare" sia una versione più tecnica di "simile". E quindi usano la parola "similare" al posto di "simile" per darsi un tono. Cioè per sembrare più importanti. Per intenderci, queste sono le stesse persone che usano la parola "ideologia" al posto di "idea". Senza capire che in realtà sono due concetti diversi. La seconda categoria di persone sono gli stranieri, cioè i non madrelingua, che molto semplicemente pensano che in italiano si dica "similare". Probabilmente perché nella loro lingua esistono parole che ricordano più "similare" che non "simile". In realtà, in italiano la parola è "simile" / "simili". Non "similare" e "similari". Come dicevo, la parola "similare" esiste in italiano, ma ha un uso molto più ristretto, limitato a casi specifici. Consiglio caldamente a tutti quanti di dire "simile" e non "similare". Spero che questo video vi sia stato utile e vi saluto!